Avvio dei lavori nelle aree di Cavallino Treporti, Eraclea, Jesolo e San Michele al Tagliamento

Avvio dei lavori nelle aree di Cavallino Treporti, Eraclea, Jesolo e San Michele al Tagliamento

Si è svolta il 04/02/2019 presso gli uffici della Regione Veneto una riunione di coordinamento per i lavori del progetto Life REDUNE. Dopo una prima fase di interventi di ricreazione di alcune porzioni di duna mobile, realizzati a Vallevecchia da SELC  nell’anno in corso avranno inizio anche le altre attività di ripristino degli habitat che saranno realizzate nei prossimi tre anni.

Gli interventi in carico alla Regione del Veneto, concentrati nelle aree di San Michele al Tagliamento, Eraclea, Jesolo e Cavallino Treporti, saranno realizzati nel 2019 da parte delle ditta incaricata, Caramori srl, con la Direzione Lavori di EPC.

Nelle altre aree di progetto, Caorle e Chioggia, gli interventi saranno realizzati da Veneto Agricoltura.

Erano presenti la Regione Veneto,  le Amministrazioni Comunali, la ditta Caramori Srl a cui sono stati affidati i lavori e il partner Epc Srl, in qualità di direzione dei lavori.

Obiettivo dell’incontro era un confronto in vista del prossimo avvio lavori per coordinare le azioni e i tempi di intervento.

Grazie al progetto REDUNE saranno recuperati 92 ha di habitat, piantando più di 150.000 nuove piante prodotte da semi raccolti in loco; sarà ridotta la presenza delle specie aliene e sarà messo in sicurezza il lino delle fate, piantando 1000 nuovi individui.

Tra gli interventi è prevista la realizzazione di passerelle e staccionate che contribuiranno a ridurre il disturbo antropico.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.