STIPA VENETA

Home / STIPA VENETA
  • Nome scientifico: *Stipa veneta Moraldo
  • Specie prioritaria di All. II e IV della Dir. 92/43/CEE.
  • Inserita in: European Red List of Vascular Plants (EN); IUCN Red List of Threatened Species (EN); ListaRossa Flora Italiana (EN); Lista Rossa Regionale (EN).
  • Stato di conservazione a livello nazionale (Regione Biogeografica Continentale): BAD (U2), trend Negativo (ISPRA, 194/2014)

Poiché il rischio di estinzione è inversamente proporzionale alle dimensioni delle singole popolazioni, LIFE REDUNE prevede l’impianto di 1000 individui di Stipa veneta. Gli individui utilizzati per gli impianti sono prodotti da seme in vivaio. In questo modo si avrà non solo l’incremento numerico degli individui ma anche l’aumento della variabilità genetica delle popolazioni, che garantirà una rivitalizzazione del pool genico.

Specie stenoendemica presente nel settore nord-orientale dei sistemi di dune consolidate della costa nord-adriatica, esclusiva della provincia di Venezia e dei siti compresi nel presente progetto (Buffa et al., 2016. Lista Rossa delle piante vascolari. Regione del Veneto. Una sola stazione è presente in Friuli Venezia Giulia. Il rischio di estinzione della specie è molto elevato a causa di un range geografico stimato (AOO) estremamente ridotto, di soli 28 km2 e un numero di locations < 10, fortemente isolate.

Le popolazioni sono stabili, ma con un numero di individui maturi inferiore a 250 (Lasen, C. & Buffa, G. 2011. *Stipa veneta. The IUCN Red List of Threatened Species 2011: e.T162394A5585651). Il basso numero di individui e il forte isolamento delle stazioni, che rende lo scambio genico molto difficoltoso, concorrono ad accelerare il vortice di estinzione. L’habitat primario, rappresentato dalle praterie xerofile dell’habitat 2130*, inoltre, è sottoposto a numerose pressioni e minacce sia naturali (evoluzione della biocenosi) che antropiche (espansione agricoltura e insediamenti umani; infrastrutture turistiche; calpestio, ecc.).

 dav

dav